Il GIS a supporto della lotta alle perdite idriche: l’esperienza del Gruppo SMAT

 

Il Gruppo SMAT, leader nel campo del servizio idrico integrato, gestisce le fonti di approvvigionamento idrico, gli impianti di potabilizzazione e distribuzione di acqua potabile, le reti di raccolta, depurazione e riuso dei reflui urbani, per un bacino d’utenza che ha raggiunto 292 Comuni, oltre 2 milioni di abitanti serviti, 12.843 km rete di acquedotto (rete adduzione + distribuzione) e 10.115 km rete fognaria (nera, mista, bianca, intercomunale).

Dal 2005 il Gruppo SMAT collabora con EBWorld per la digitalizzazione della rete e lo sviluppo di un Sistema Informativo Territoriale (Geographic Information System) per la gestione delle cartografie digitali delle reti idrica e fognaria.

Cliente:
Gruppo SMAT
Settore:
Water
Solution:
Geo4B Water

Un Sistema Informativo Territoriale integrato

Il progetto del Gruppo Smat è partito con l’introduzione di un sistema di Network Inventory, per realizzare un sistema di tracciamento agile e aggiornabile in tempo reale. L’obiettivo a cui l’azienda guardava era la digitalizzazione dei processi di gestione, manutenzione e progettazione della rete idrica integrata. Inoltre, le principali funzionalità del sistema si sono arricchite nel corso del tempo comprendo le principali aree come:

Orchestrazione di interventi

Coordinamento delle manovre sul campo e da remoto con accesso al dato cartografico da ogni dispositivo desktop, mobile e tablet

Analisi e rappresentazione

Produzione di report di consistenza di rete immediati e automatizzati e rappresentazione digitale del dato visualizzato.

Integrazione informazioni

Integrazione delle informazioni di rete con quelle relative alla bollettazione e a contenuti multimediali (foto, video, schematici, etc).

Attualmente il sistema raccoglie e gestisce dati di rete completi e costantemente aggiornati ed integrato con i sistemi aziendali circostanti (CRM, ERP..) mappando oltre un milione di oggetti di rete georeferenziati (saracinesche, prese utenza, fontanelle, misuratori).

Il sistema GIS del Gruppo SMAT, che basato su tecnologia GE Smallworld e sulla soluzione Geo4B Water, vede oggi la presenza delle 3 componenti principali come Geo4BCore, Geo4BWeb e Geo4B Mobile App.

L’applicazione Geo4B Mobile a supporto delle squadre in campo nella gestione, manutenzione e progettazione della rete idrica

Mentre la piattaforma Geo4B Web supporta la progettazione della rete in modalità back office consentendo una programmazione predittiva degli interventi, l’applicazione Geo4B Mobile è usata dai tecnici SMAT che operano sul campo e che possono utilizzarla direttamente su smartphone e tablet per operazioni quali: 

  • Allacci di nuove utenze alla rete idrica. 
  • Gestione degli As-Built nella progettazione di nuove tratte della rete idrico-fognaria. 
  • Ricerca valvole di primo e secondo giro per l’isolamento di alcune aree in caso di rilevamento di una perdita.
  • Rilevamento, censimento e verifica dello stato di usura dei chiusini e della pavimentazione circostante. 

Nel caso della gestione degli As-Built, la funzionalità risulta particolarmente utile per le squadre di progettisti che inseriscono direttamente degli sketch (bozze) della rete nel corso dei sopralluoghi utilizzando Geo4B Mobile. La progettazione in mobilità consente quindi ai gestori delle reti idriche di ottimizzazione le risorse impiegate nei processi di espansione della rete idrico-fognaria. I dati raccolti in campo vengono poi trasmessi al team tecnico in back office che – con l’uso della piattaforma Geo4B Web – procedono alla verifica di quanto riportato durante il rilievo, avvalendosi anche degli allegati forniti (fotografie, documenti di progetto…ecc). A verifica ultimata, è possibile procedere o meno all’approvazione del progetto analizzato e quindi alla sua pubblicazione in consistenza. L’app Geo4B Mobile consente quindi di ottimizzare i processi di censimento, trasmissione e analisi dei dati di rete. 

La feature per il rilevamento, censimento e verifica dello stato di usura dei chiusini e della pavimentazione circostante è stata sviluppata con l’obiettivo primario di garantire la sicurezza delle strade e dei cittadini.

Utilizzando Geo4B Mobile, gli operatori in campo possono infatti inserire informazioni dettagliate per valutare lo stato di usura sia del chiusino che dell’asfalto adiacente. Il risultato del rilievo viene poi inviato al team in back office che, usando strumenti di calcolo predittivi, effettuerà un’analisi mirata dello stato del chiusino e della pavimentazione permettendo la manutenzione preventiva del manto stradale. In definitiva, questa funzionalità contribuisce a creare strade più sicure e affidabili per tutti i cittadini. Qui sotto viene mostrato uno schema sul processo di rilievo sullo stato di usura degli asset di rete effettuato dalle field operation di SMAT con Geo4B Mobile.

Fasi del rilievo sullo stato di usura di chiusini e asset di rete con l’app Geo4B Mobile

Il risultato del rilievo effettuato con Geo4B Mobile viene poi inviato al team in back office che, usando strumenti di calcolo predittivi, effettuerà un’analisi mirata – utilizzando Geo4B Web – dello stato del chiusino e della pavimentazione permettendo la manutenzione preventiva del manto stradale. 

Dopo aver ricevuto il risultato del rilievo effettuato dalle field operation, i team di Back Office gestiscono la priorità d'intervento permettendo la manutenzione predittiva della rete.

In definitiva, l’analisi dello stato di usura dei chiusini e degli asset di rete contribuisce a creare strade più sicure e affidabili per tutti i cittadini. Inoltre, iintegrando le funzionalità dell’applicazione Geo4B Mobile con fonti di dati eterogenei ma sempre afferenti all’infrastruttura idrica (CRM, ERP, Sensori IoT, Smart Metering..), i gestori delle reti idriche possono migliorare significativamente la qualità del servizio erogato ai cittadini.

L’utilizzo della piattaforma Geo4B Mobile App rappresenta un importante passo avanti nel processo di digitalizzazione di SMAT e nella trasformazione dei processi operativi. La sua graduale adozione da parte del personale interno ed esterno non solo porta ad un miglioramento della qualità e dell’efficacia degli interventi sul campo, ma rappresenta anche un significativo cambiamento strategico nell’approccio aziendale alla gestione della rete idrica. L’applicazione consolida l’uso di tecnologie avanzate per ottimizzare le operazioni quotidiane, consentendo analisi più affidabili e interventi più tempestivi ed efficaci, contribuendo così a una gestione più efficiente e sostenibile delle risorse idriche.

La soluzione Geo4B Water è al servizio della soddisfazione degli utenti e delle riduzione delle perdite idriche come richiesto dall’obiettivo 6 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. 

I vantaggi della digitalizzazione per le utility dell’acqua e l’impatto per gli stakeholder.

In sintesi, l’introduzione di un sistema di Network Inventory comporta numerosi vantaggi sia in termini qualitativi che quantitativi, coinvolgendo non solo i dipartimenti dell’IT, ma tutta l’azienda e i suoi stakeholder, portando benefici di lungo termine alle comunit. In questa prospettiva la soluzione Geo4B Water al sicuramente al servizio di un miglioramento della soddisfazione degli utenti e alla riduzione delle perdite idriche per una maggiore sostenibilitcoscome richiesto dall’obiettivo 6 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Agenda 2030 Water
Leggi altre storie

Scopri le case history e i progetti in cui l’adozione dei prodotti EBWorld ha abilitato scenari innovativi e orientati al successo dei nostri clienti.